Mantova_2Mantova_1

GiO – LA 2 GIORNI A MANTOVA

Mantova. Perché Mantova?
Perché è poco conosciuta.
Perché quasi nessuno c’é mai stato.
Perché è bella.
Perché merita.
Perché ci andava.

Il gruppo Giovani in Oratorio, che riassume la maggior parte dei giovani (18-30 anni) impegnati nella vita dell’oratorio e della Comunità Pastorale cittadina, ha deciso per questa uscita.
Soprattutto ci ha spinto la voglia di stare assieme, di vedere qualcosa di nuovo, di diverso. E il nostro Bel Paese è pieno di luoghi, città, scorci incredibili e poco conosciuti e valorizzati.
Deciso lo scopo dell’uscita, per trovare una sistemazione abbiamo sfruttato i nostri parenti sparsi in giro per il mondo.

Abbiamo trovato un contatto con don Andrea che aveva, all’interno della sua vasta parrocchia a cinque minuti di macchina da Mantova, una casa parrocchiale arredata e attrezzata per ospitare gruppi di una trentina di persone, con letti, cucina e riscaldamento. (Forse)
Trovato anche la destinazione, è stata proposta quindi l’uscita a tutto il gruppo diciottenni, giovani della città: non tutti i desiderosi sono riusciti a partecipare, ma comunque siamo partiti in 18!

Ritrovo Sabato mattina davanti al Santuario, per attendere don Federico che ci ha raggiunti dopo la sua prima e unica ora di lezione della giornata. Pullmino e tre macchine, si parte per due giorni di serenità e compagnia. Non sono mancati i momenti di svago e spensieratezza, assieme alla visita dei palazzi mantovani: palazzo Te, palazzo ducale e infine il palazzo di San Sebastiano; oltre alle imponenti chiese di Sant’Andrea e di San Sebastiano, dove abbiamo cercato e trovato momenti di pace e tranquillità, per avere la possibilità seguire alcuni brani tratti dal discorso della montagna del Vangelo di Matteo, che ci ha un po’ guidato in questi giorni di divertimento ma anche di riflessione.

A nostro avviso è stata un’ottima esperienza, che dimostra il coinvolgimento, la novità e la forza della pastorale giovanile cittadina: un percorso che è stato ben accolto da molti, ma su cui ancora c’è ancora da lavorare. Di sicuro noi ci crediamo, e questa uscita lo conferma, oltre ad averci motivato ulteriormente a proseguire il cammino.

#giovaninoratorio

ten radio finale 20
/>
vescovo avviso via crucis
/>
Festa del voto
/>
carità-a-saronno
/>
/>
http://www.chiesadisaronno.it/?p=4093http://www.chiesadisaronno.it/?p=4113