Consiglio Pastorale

La Chiesa è popolo di Dio in cui tutti i fedeli, in virtù del battesimo, hanno la stessa uguaglianza nella dignità e nell’agire, partecipando all’edificazione del Corpo di Cristo secondo la condizione e i compiti di ciascuno. Esiste, quindi, una reale corresponsabilità di tutti i fedeli nella vita e nella missione della Chiesa, perché ognuno partecipa nel modo che gli è proprio dell’ufficio sacerdotale, profetico e regale di Cristo».
Sinodo diocesano 47°- Capitolo 5 – cost. 132

 

Il Consiglio Pastorale Parrocchiale è un organismo voluto dal Concilio Vaticano II che, nel sottolineare la natura della Chiesa come “Popolo di Dio”, ha spostato la visuale da una Chiesa piramidale, nella quale il Parroco era visto come l’unico operatore pastorale, ad una Chiesa comunione, nella quale tutti i fedeli (preti, religiosi e laici) hanno gli stessi diritti e debbono collaborare, anche se ognuno secondo il proprio ministero e carisma, all’unica missione della Chiesa.
Essendo uno strumento di crescita della comunione nella Comunità parrocchiale, per come voluto dal Concilio Vaticano II, esso propone il cammino pastorale della stessa Comunità con i necessari consigli.

 

per saperne di più (documento .doc)

 

veglia di preghiera 25 marzo 2019_page-0001
/>
Pellegrinaggio a CONCESIO PAOLO VI 2019_pages-to-jpg-0001
/>
Venerdì_screen
/>
Domenica_screen
/>
Manifesto-A4-Nati-per-amare-Rho-2018-2019-1
/>
Locandina Date Corsi fidanzati 2018-2019
/>