avvento2018-1

Avvento 2018

Con le nude armi del Vangelo

Vita Umana.  Progresso dei popoli . Gioia della fede.

Tre temi, tre domeniche per formarci da adulti ad una fede adulta, capace di dialogare nella società multiculturale, per “rendere ragione della nostra speranza cristiana” (Prima Lettera di Pietro).

La fede cristiana offre infatti un’idea attuale: l’assoluta singolarità della persona umana di fronte a Dio. Ciò è baluardo contro ogni possibile manipolazione dell’essere umano, sorgente di ogni riconoscimento della sua dignità. Sta qui la riserva di speranza che la proposta della fede biblica ha da offrire alla storia, la ragione profonda della presenza dell’identità cristiana nel pluralismo delle identità e delle religioni.

Oggi vediamo che sentimenti di paura, diffidenza, perfino odio, alieni alla coscienza cristiana, hanno preso forma tra noi e si sono espressi in vari modi. E’ tempo di non dare più per scontato il nostro cattolicesimo. Il nemico non è la secolarizzazione, o almeno non più solo lei, ma la paura, la rottura dei legami sociali, l’ostilità, la perdita del senso di solidarietà.

Che fare? Iniziare una fase di discernimento: fare delle scelte secondo il Vangelo. Per fare queste scelte, che diano fiato alla nostra speranza, occorre conoscerlo il Vangelo!

Perché ci spaventiamo per quel che succede attorno a noi? Ci manca forse la fede? O ci manca il contenuto della fede per rendere ragione della nostra speranza a chi non ha fede o ha una fede diversa?

Così in Avvento desideriamo proporre l’ascolto della Parola di Dio e della Chiesa ogni domenica, come faro nei momenti di disagio e complessità, per non perdere di vista il cuore del nostro essere cristiani. Per vivere da cattolici questo nostro tempo.

Paolo VI, da poco canonizzato, ci aiuterà ogni domenica attraverso 3 suoi testi: Humanae Vitae (sul valore e la dignità della vita umana), Populorum Progressio (sullo sviluppo dei popoli), Gaudete in Domino (sulla gioia della vita cristiana).

Il 9 dicembre poi un’occasione particolare, per riflettere sul mistero della vita, del potere, della presenza di Dio nella vita: la lettura teatrale di “Assassinio nella cattedrale” di Eliot.
Il presepe vivente, infine, coi bambini di 2^ elementare il 16 dicembre ci tufferà dentro il mistero dell’Incarnazione.

Gli incontri si terranno dalle ore 16.00 alle 17.00, nella chiesa Prepositurale dei Santi Pietro e Paolo a Saronno.

 

Domenica 18 novembre ore 16.00
Humanae Vitae
Scarica il testo    Ascolta l’incontro

 

Domenica 25 novembre ore 16.00
Populorum Progressio
Scarica il testo    Ascolta l’incontro

 

 

 

avvento2018-1
/>
http://www.chiesadisaronno.it/?p=3430http://www.chiesadisaronno.it/?p=3395 Manifesto-A4-Nati-per-amare-Rho-2018-2019-1
/>
Locandina Date Corsi fidanzati 2018-2019
/>